Dietro le quinte di un Safari Urbano family friendly


  • ottobre 13, 2016
  • Deborah Croci
Expand Photo

Sabato 8 ottobre, in un caldo pomeriggio autunnale, si è svolto nella magica cornice della città di Torino, il primo appuntamento con il Safari Urbano family friendly da me ideato in collaborazione con Sabrina Ferrero alias Burabacio – illustratrice e creativa – e Lorenzo Naia noto anche come La Tata Maschio – educatore, blogger e autore di libri per bambini – , nell’ambito dei Travel Lab Creativi che mi sono inventata perché ferma non riesco proprio a stare.

materiale-travel-lab-creativo-laboratorio-torino-safari-urbano-bambini-famiglia-family-frienadly-3

 

Sentivo il bisogno di non “limitare” la mia attività professionale alla progettazione di itinerari di viaggio su misura per famiglie, volevo andare un po’ oltre, seguendo la filosofia dell’esperienzialità e l’idea che per viaggiare con i bambini non si debba per forza partire per andare lontano, prendere un aereo, un treno, una nave o l’auto per raggiungere una destinazione distante migliaia di chilometri.

Il verbo viaggiare, per come lo intendo io, può assumere moltissimi significati e connotazioni anche molto diverse e contrastanti tra loro:

  • Si può viaggiare stando immobili, solo con la mente, con la fantasia, con la forza dei propri pensieri: i bambini lo fanno spessissimo ed è un gran peccato che si tenda a perdere questa capacità formidabile, crescendo;
  • Si può viaggiare leggendo, guardando un’opera d’arte, visitando un museo a due passi da casa o un edificio importante del nostro quartiere che è lì perché è stato edificato da persone le cui storie ci fanno attraversare secoli e vicissitudini e luoghi straordinari del passato;
  • Si può viaggiare facendo una passeggiata di pochi chilometri nel cuore della propria città: ogni angolo, ogni monumento, ogni giardino ed ogni vicolo, con le sue dimore e i locali storici, le forme, la struttura architettonica, i colori e la luce che cambiano a seconda della stagione, raccontano una leggenda, una vicenda avvenuta secoli fa, un aneddoto curioso, che ci porta a vivere un’avventura diversa ogni volta e a scoprire piccole e grandi cose che altrimenti non avremmo mai conosciuto;

 

Attraversare in punta di piedi un luogo tanto meraviglioso quanto ricco di sorprese giocando con l’immaginazione, la fantasia, la voglia di sapere dei bambini: questo è il valore aggiunto di un’esperienza così.

14516565_1219889241417245_5191917015243030625_n

Accompagnare i più piccoli, insieme ai loro genitori e familiari, ad apprezzare il bello della propria città facendola per un giorno propria, riprendendosela e vivendola come un luogo magico, una foresta da esplorare e in cui lanciarsi in un safari urbano entusiasmante e divertente, sdraiarsi a terra per colorare, mangiare la merenda al sacco, scoprire perché i torinesi calpestino il Toro in Piazza San Carlo o che leggende ci siano dietro la fondazione della città o ancora perché la statua di quel Signore distinto sia stata messa proprio lì, da dove arrivi e cosa abbia fatto di tanto importante per meritarsi addirittura un monumento.

Sentir dire ai bambini (e ai grandi): la mia è proprio una bella città!

Che grande soddisfazione!

merenda-la-tata-maschio-travel-lab-creativo-safari-urbano-torino-family-friendly-visita-guidata-laboratorio-bambini-famiglie

L’organizzazione di un’esperienza così bella è stata essa stessa un’avventura per me.

Un viaggio nel viaggio che mi ha permesso di conoscere e lavorare con persone dalle professionalità completamente differenti dalla mia, ma appassionate e desiderose quanto me, di creare qualcosa di speciale, unico, meraviglioso per i piccoli partecipanti.

Sabrina, la Burabacio, mia fedele compagna di avventure senza la quale i Travel Lab Creativi non sarebbero così favolosi. L’ho incontrata un giorno per caso nel vasto mondo del web, l’ho contattata e non ci siamo più lasciate: la sua fantasia, la sua creatività e le sue meravigliose illustrazioni mi hanno letteralmente conquistata. Non posso più farne a meno, così come non posso più fare a meno della sua follia che somiglia molto alla mia e che messe insieme producono sempre sonore risate: lavorare divertendosi è un privilegio di pochi e io sono stata molto molto fortunata, in questo caso.

Se non lo hai ancora fatto ti consiglio di visitare il suo blog e la sua pagina Facebook. Troverai moltissimi spunti interessanti e tanti suggerimenti per imparare a guardare il bello in ogni piccola cosa, anche quella che non avresti mai pensato!

14502759_1219930684746434_4212131133797662399_n

Lorenzo, che vorrei portarmi a casa domani perché sono una mamma prima di tutto e Dio solo sa quanto una mamma abbia bisogno de La Tata Maschio ai giorni nostri! Dovrebbero aprire una scuola di Tate Maschio (Lorenzo pensaci, ti prego!). Leggendo il suo blog e seguendolo sulla sua pagina Facebook è semplice capire quanto abbia a cuore il suo mestiere. Sfogliando le pagine dei suoi libri invece diventa ancora più chiaro quanto siano importanti per lui determinate tematiche che con il giusto approccio e un linguaggio corretto, possono essere discusse anche insieme ai bambini.

“Con i bambini si può parlare di tutto” dice lui. E io concordo. Si può spaziare liberamente, si può giocare seriamente, si può viaggiare con la fantasia. Li si può portare a spasso per la sua Torino, trasformando una passeggiata ordinaria in centro in un’avventura straordinaria e ricca di emozioni e nuove scoperte.

Per non parlare di Italy for Kids e delle sue mappe a misura di bambino, che quel pomeriggio, hanno inondato la città colorandola come non mai! Preziosi strumenti facilmente consultabili dai più piccoli, che li hanno aiutati a seguire il percorso senza perdere l’orientamento. Ricche di informazioni, dettagli, immagini e spunti per andare alla scoperta della città a piccoli passi, ed imparare tantissime cose curiose sulla vita dei personaggi che hanno fatto la sua storia. Se non li conosci corri sul loro sito: scoprirai tante mappe di moltissime città italiane che ti faranno venire voglia di lanciarti in un personalissimo Safari Urbano insieme ai tuoi bambini!

14523096_1219849328087903_3307858218112398625_n

 

Se il primo appuntamento con il Safari Urbano ha avuto così tanto successo è a loro che lo devo. Io per questa volta mi sono occupata della regia, stando dietro le quinte. Ma ti aspetto a Torino per la prossima esplorazione insieme!

Inizia a segnare in agenda: Sabato 10 Dicembre.

I dettagli saranno disponibili a breve sulle nostre rispettive pagine Facebook e sulla sezione Travel Lab Creativi del mio sito.

Dalla regia è tutto.

Arrivederci a presto!

 

 

 

Comments

Leave a comment